La Rotary Foundation è una “non profit corporation” dello Stato dell’Illinois (USA). La Fondazione Rotary nasce nel 1928 in occasione del Congresso di Minneapolis. Nel novembre del 1931, la Fondazione diviene Ente giuridico-morale dello Stato dell’Illinois per poi trasformarsi, nel 1983, appunto in una non profit corporation. La sua mission consiste nel sostenere gli sforzi del Rotary International, diretti a promuovere la pace e la comprensione mondiale per mezzo di Programmi Internazionali di carattere educativo e umanitario nonché di Scambi Culturali attuati fra i vari Paesi.

Tra questi il programma più imponente che è stato pensato ed avviato è quello denominato “PolioPlus”.


Il programma PolioPlus - Polio Eradication


Per milioni di persone la parola “poliomielite” ha un interesse puramente storico e non ha alcuna rilevanza attuale. Non tocca loro o i loro bambini perchè i loro paesi sono liberi da questa tremenda malattia, ma la poliomielite costituisce ancora un alto rischio per i bambini di tutto il mondo.
Ma gli oltre 2,5 miliardi di bambini non si sono vaccinati da soli. Sono stati i Rotariani, insieme ai volontari e agli operatori della sanità, capaci di raggiungere anche i posti più remoti, inaccessibili, pericolosi e inesplorati, per consegnare le necessarie dosi di vaccino, partecipare alla sorveglianza epidemiologica ed eseguire una serie di compiti per garantire il successo.

Il Rotary, in alcuni Paesi, è stato capace di fermare le guerre, imponendo opportune tregue per poter raggiungere i bambini da vaccinare
Il Rotary, tuttavia, continua ad agire, lavorando per il benessere di questi bambini.
La campagna di vaccinazione contro la poliomielite fu lanciata nelle Filippine nel 1979 attraverso un progetto 3-H (Health, Hunger and Humanity). Nel 1983 gli amministratori del Rotary International e gli amministratori della Rotary Foundation approvarono il programma "PolioPlus". nel 1986 il Consiglio di Legislazione del Rotary International avvallò la decisione dei nostri leaders di vaccinare tutti i bambini del mondo contro la poliomielite entro il centenario della nostra organizzazione (anno 2005).


Più tardi il Rotary condivise la decisione dell'Organizzazione Mondiale della Sanità (O.M.S.), dei Centri Americani per il Controllo e la Prevenzione delle Malattie e dell'UNICEF di fermare la trasmissione del terribile virus della poliomielite entro la fine del 2000.

Fin dal 1985 grandi passi avanti sono stati fatti e significativi successi sono stati raggiunti grazie all'impegno della campagna PolioPlus.
Nel 1988 il Rotary International ha lanciato una campagna che ha raccolto ben 247 milioni di US$ di contributi.
Dal 1988, grazie allo sforzo congiunto di WHO, CDC, UNICEF e Rotary International circa 2 miliardi e mezzo di bambini di tutto il mondo sono stati vaccinati contro la poliomielite.

Dall'inizio della campagna PolioPlus fino alla fine del 2001 il numero dei Paesi in cui la malattia è endemica è diminuito da 125 a 10. Oggi la poliomielite è endemica solo in 10 paesi. Solo 10!. Nel 1985 il numero annuale stimato di casi di poliomilelite era di circa 350.000, pressochè un migliaio di casi al giorno. Al 18 dicembre 2001 sono stati registrati solo 441 casi di infezione. Il probabile numero entro la fine dell'anno è stimato in 1.000 casi. Questo significa che l'incidenza annuale è paragonabile al numero di casi che nel 1985 si verificava ogni giorno. Non è questa una formidabile differenza?

Il 2000 e il 2001 sono stati anni record per la vaccinazione. Abbiamo raggiunto quasi il 99 % dei bambini del mondo per proteggerli contro la poliomielite.
Il Pacifico Occidentale, regione con circa 2 miliardi di persone, un terzo della popolazione mondiale, che conta 37 paesi, inclusa gran parte della Cina, nell'ottobre 2000 è stato dichiarato dall'Organizzazione Mondiale della Sanità libero dalla poliomielite.
In questo preciso momento, circa 4 milioni di bambini che avrebbero potuto essere colpiti dalla poliomielite stanno giocando e possono godersi la loro vita perchè sono stati vaccinati.

La PolioPlus non è solo il più ambizioso programma nella storia del Rotary, ma è anche un programma speciale del Rotary International ed ha la più alta priorità su tutti gli altri programmi finchè la certificazione della eradicazione della poliomielite non sarà raggiunta.
Il lavoro realizzato dal Rotary e dai Rotariani attraverso il programma PolioPlus è stato imponente, senza uguali, stupefacente
Con i danari raccolti abbiamo acquistato i vaccini, la catena del freddo e i materiali di laboratorio ed abbiamo realizzato la mobilizzazione sociale.

 
 
ROTARY INTERNATIONAL DISTRETTO 2100 ITALIA - CLUB REGGIO CALABRIA SUD "PARALLELO 38" - Via Campanella 38/a, - 89128 Reggio Calabria
 
Indicazioni ex legge 7 marzo 2001, n. 62 Il sito è on line dal 6 ottobre 2006 Non ha periodicità regolare, è aggiornato secondo la disponibilità del materiale.
Responsabile Francesco Fragomeni - Server “Aruba” di Technorail srl - Piazza Garibaldi 8 – 52010 Soci (AR)
 
Cookie | Privacy